Fobia Specifica

TERAPIA FOBIA SPECIFICA – BERGAMO

terapia fobia specifica - bergamoLa fobia specifica si caratterizza per l’ansia, la paura, il terrore nei confronti di un particolare oggetto o situazione che a volte possono innescare una crisi di panico.

L’oggetto della fobia può riguardare molteplici cose o situazioni:

– animali o insetti (ragni, serpenti, cani, gatti…)

– eventi naturali (tuoni, fulmini, temporali…)

– ferite, sangue, iniezioni

– particolari situazioni (guidare, viaggiare, attraversare un tunnel o un ponte, volare, salire su mezzi pubblici…)

I diversi tipi di fobia differiscono tra loro nell’età e nella modalità di esordio, nella ricorrenza familiare e nelle risposte fisiologiche allo stimolo fobico.

Gli stimoli alla base delle fobie hanno in genere un significato ancestrale per la sopravvivenza, poiché gli uomini sono predisposti a sviluppare paure ed evitamenti verso oggetti e situazioni che potrebbero essere pericolosi per la specie.

Si parla di paura patologica o di fobia specifica quando ci troviamo di fronte ad una “paura senza oggetto”, ad una paura verso oggetti o situazioni ritenuti innocui dalla maggioranza delle persone. Spesso la Fobia Specifica può essere ricondotta ad esperienze traumatiche precedenti.

Qualunque sia l’oggetto tenuto viene evitato dal soggetto il quale, se costretto ad affrontare l’oggetto o la situazione, vivrà momenti di ansia elevati e in alcuni casi potrà sviluppare attacchi di panico.

La fobia specifica può essere più o meno invalidante e potrebbe incidere negativamente sulla qualità di vita di chi le sperimenta. Se una persona per esempio soffre di fobia per un animale comune come il cane, sarà più probabile che lo incontri durante un tragitto e quindi sarà costretto ad evitare le strade dove siano presenti i cani. Al contrario, se una persona ha una fobia per un pavone, sarà più improbabile trovarlo nella quotidianità quindi l’impatto limitante sulla vita quotidiana risulta ridotto e l’evitamento riguarderà solo zone circoscritte.

L’evitamento appare una strategia che funziona nell’immediato poiché riduce l’ansia nella persona, ma a lungo termine limita la vita di una persona che si trova a vivere in funzione delle proprie paure.

La Terapia Cognitivo Comportamentale ha lo scopo di ridurre l’ansia di fronte ad oggetti/situazioni temuti attraverso esposizioni graduali all’oggetto/situazione che sono fonte di ansia.

Richiedi maggiori informazioni alla Psicoterapeuta su: fobia specifica!

on settembre 18 | by

Comments are closed.

Scroll to top